Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player


Home Page I nostri titoli
Risparmio Energetico
Antincendio
Sicurezza
Idoneità Alloggiativa
Vademecum
Curriculae
Contatti

I TITOLI ABILITATIVI

Per esercitare una professione non basta aver studiato per anni, con sacrificio, superando innumerevoli esami di profitto per ottenere un diploma di Laurea riconosciuto dalla comunità europea. È necessaria l'esperienza, il confronto, la pratica, ma non bastano. Prima di avere una qualsiasi esperienza professionale è necessario superare l'esame di stato ed ottenere l'abilitazione ad esercitare la professione.
Ma non basta, perché durante tutta la vita lavorativa il profesisonista deve costantemente aggiornare la propria preparazione per mantenere il diritto di esercitare la professione. E siccome il mondo del lavoro è saturo, è necessario specializzarsi in uno specifico settore, iscriversi all'ennesimo albo professionale di professionisti specializzati.
E comunque la legge obbliga alla formazione continua ed all'aggiornamento professionale, cosicché solo i professionisti abilitati iscritti all'albo dei professionisti specializzati che hanno ottenuto l'attestato di aggiornamento per professionisti specializzati ed aggiornati possono svolgere una professione che è costato un sacco perseguire e che frutta pochissimo, perché anche il mercato dei professionisti abilitati e specializzati ed aggiornati è saturo. Il professionista quindi è obbligato a scegliere un settore di nicchia della sua specializzazione in cui è praticamente espertissimo, dove solo pochi sanno fare ciò che lui fa, ma per il quale mancano i clienti.
E dunque il tecnico, che esce dall'università sapendo fare un pochino di tutte le materie che ha studiato, finisce per saper fare praticamente tutto di un singolo comma di uno specifico articolo di un esclusivo decreto legislativo inerente la centesima parte di una complessa materia.
Succede così, nell'eterna lotta politecnica, che l'Architetto che possiede alcune nozioni su un gran numero di argomenti, a poco a poco possiede sempre meno nozioni su un numero sempre maggiore di argomenti fino a quando NON SA PRATICAMENTE PIU' NIENTE A PROPOSITO DI TUTTO, mentre l'Ingegnere che una persona che possiede molte nozioni su un numero limitato di argomenti, a poco a poco possiede sempre pi nozioni su un numero sempre minore di argomenti fino a quando SA PRATICAMENTE TUTTO A PROPOSITO DI NIENTE. Per fortuna ci sono i Geometri che, non sapendo niente fin dall'inizio, non si sono mai preoccupati di avere alcuna nozione su qualcosa...

Abilitazione Professionale

ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI ARCHITETTO
Domenico Gurzí ha studiato presso l'Istituto Tecnico Statale per Geometri “Alvar Aalto” di Torino ottenendo il diploma di Geometra. Prosegue gli studi presso il Politecnico di Torino, dove termina gli studi in Architettura secondo l'ordinamento previgente il DM 509/99 a pieni voti ottenendo la Laurea in classe 4/S (CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN ARCHITETTURA ED INGEGNERIA CIVILE).
Ha dunque superato l'esame di stato ottenendo l'abilitazione alla professione di Architetto con il massimo dei voti della stessa sessione.
Iscritto all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Torino dal 13.10.2004, Sezione A matricola 6558. (Clicca QUI per vedere il certificato di iscrizione).
Iscritto ai sensi del D.P.R. 16 aprile 2013 n. 75 nell’Albo Regionale dei Certificatori Energetici con la matricola identificativa n.102987

pREVENZIONE iNCENDI

SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI
L'Architetto ha portato a termine il percorso di formazione specialistica previsto dalla legge 7 dicembre 1984, n. 818 superando con profitto l'esame finale di abilitazione.
Iscritto negli elenchi dei professionisti abilitati alla Progettazione Antincendio istituito dal Ministero dell'Interno con il numero TO06558A01132.
Il continuo aggiornamento delle procedure antincendio, perfezionato solo ora con il D.M. 07/08/2012 dopo oltre un anno dall'entrata in vigore del Nuovo Regolamento di Prevenzione Incendi (D.P.R. 151 del 01/08/2011), necessita di studio attento da parte del tecnico essendo ora responsabile pressoché interamente del procedimento autorizzativo.

Coordinatore

SPECIALIZZAZIONE IN SICUREZZA SUL LAVORO NEI CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI
L'Architetto ha ottenuto la formazione specialistica prevista dal Decreto Legislativo 14 agosto 1996 n. 494 superando con profitto l'esame finale di abilitazione.
Con l'aggiornamento obbligatorio quinquennale il professionista oggi ha tutte le qualifiche necessarie agli adempimenti previsti per il Coordinatore della Sicurezza in Cantiere in fase di Progettazione ed in fase di Esecuzione delle opere architettoniche, impiantistiche, strutturali, così come previsto dal nuovo Testo Unico Sicurezza Lavoro, recato dal D.Lgs. 81/2008.

Coordinatore

PUBBLICAZIONE: MATERIALI COMPOSITI FIBRORINFORZATI A MATRICE POLIMERICA
Durante il Dottorato in Rilievo e Rappresentazione, Conservazione e Restauro sono stati pubblicati alcuni articoli sulla conservazione delle murature, il recupero del calcestruzzo armato, l'uso dei sistemi informativi per l'architettura.
Arch. Domenico Gurzí, FRP-CONSERVAZIONE: un binomio (rin)forzato?, in ASS.I.R.C.CO, Bollettino n°2/2006, Roma, 2006
Domenico Gurzí, Francesca Lupo, Mariapaola Vozzola, Dottorato in "rilievo e rappresentazione, conservazione e restauro": l'interdisciplinarità come valore, in “eArcom - Sistemi informatici per l'architettura”, Alinea Editrice s.r.l., 2007. ISBN: 88-6055-135-1
Domenico Gurzí, Valutare il livello di affidabilità di edifici in c.a. esistenti: proposta per una scheda di valutazione, in Rosalba Ientile (a cura di), “Architetture in cemento armato : orientamenti per la conservazione.”, Franco Angeli, Milano, 2008. ISBN: 978-88-464-9886-1