Home
Home Risparmio Energetico Antincendio Sicurezza Idoneità Alloggiativa Vademecum Curriculae Contatti

VADEMECUM: UNA RACCOLTA UTILE

Raccogliamo in questo spazio una serie di pubblicazioni utili a capire cosa fare, quando e come in determinate condizioni di progettazione, utilizzo dei codici normativi, detrazione fiscale e raccolta documentale.

Agevolazioni Fiscali

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO
Il decreto legge n. 63/2013 ha prorogato al 31 dicembre 2014 la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici reintroducendo la possibilità di usufruire della detrazione per le spese di sostituzione di:
· impianti di riscaldamento con pompe di calore ad alta efficienza e con impianti geotermici a bassa entalpia;
· scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria.
La guida dell'agenzia delle entrate descrive i vari tipi di intervento per i quali si può richiedere la detrazione (dall’Irpef e dall’Ires) e riassume gli adempimenti richiesti e le procedure da seguire per poterne usufruire.


Ristrutturazioni

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE
La detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie non ha più scadenza. Infatti, dal 1° gennaio 2012 è stata resa permanente dal decreto legge n. 201/2011 e inserita tra gli oneri detraibili dall’Irpef.
La legge n. 147/2013 (legge di stabilitā 2014), ha prorogato al 31 dicembre 2014 la possibilitā di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%), sempre con il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unitā immobiliare, e stabilito una detrazione del 40% per le spese che saranno sostenute nel 2015.
La legge di stabilità 2014 ha inoltre prorogato la detrazione delle spese sostenute per interventi di adozione di misure antisismiche su costruzioni che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità, se adibite ad abitazione principale o ad attività produttive, e la detrazione del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione.


Mobili ed elettrodomestici

LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER L'ACQUISTO DI MOBILI ED ELETTRODOMESTICI
Il decreto legge n. 63/2013 ha introdotto un’ulteriore detrazione del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione. Per questi acquisti sono detraibili le spese documentate e sostenute dal 6 giugno 2013 (data di entrata in vigore del decreto) al 31 dicembre 2013. La detrazione va calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro e ripartita in 10 quote annuali di pari importo.


iDONEITà aLLOGGIATIVA

ISTRUZIONI PER OTTENERE L'ATTESTAZIONE DELL'IDONEITÀ ALLOGGIATIVA
La guida rilasciata dal Comune di Torino spiega chi e in che modo deve richiedere l'idoneità alloggiativa in caso di richiesta del permesso di soggiorno da parte di un cittadino straniero. I documenti da consegnare per la richiesta dell'Attestato sono i seguenti:

  1. Modulo di richiesta con marca da bollo da 16,00€;
  2. una marca da bollo da 16,00€ per ogni attestato richiesto;
  3. fotocopia del documento di identità del richiedente;
  4. fotocopia del permesso di soggiorno del richiedente (se è un rinnovo);
  5. eventuale delega firmata dal richiedente con la fotocopia del documento di identità del delegato e del delegante;
  6. scheda di rilevamento compilata dal tecnico e firmata dal richiedente (vale massimo 30 giorni);
  7. dichiarazione sostitutiva di atto notorio (modello A, B, o C);
  8. fotocopia dell'atto notarile, del contratto di affitto o della cessione della disponibilità di alloggio

Affitto in regola

ISTRUZIONI PER REGOLARIZZARE L'AFFITTO IN NERO
L'Agenzia delle entrate ha rilasciato un libretto denominato "TRE PASSI per l'affitto in regola".
Il documento spiega in tre mosse come regolarizzare il contratto di affitto verbale prima di essere oggetto di indagine giudiziaria.


La riforma dei condomini

LA RIFORMA DEL CONDOMINIO
La Legge 11 dicembre 2012, n. 220 ha introdotto delle novità fondamentali alla disciplina del condominio, soprattutto per le parti comuni, la destinazione d'uso dei locali, le innovazioni possibili, gli impianti di sorveglianza, la suddivisione delle spese e la possibilità di procedere alla riscossione forzosa delle quote dovute dai condomini morosi. Interessante la lettura circa le nuove maggioranze valide per le decisioni da adottare in condominio.


Lavoro nero in edilizia

RESPONSABILITÀ PENALE E CIVILE DI COMMITTENTI E TECNICI NEL LAVORO NERO EDILE
Il Ministero del Lavoro ha predisposto l’intensificazione dei controlli nei cantieri per combattere il lavoro nero. Viene incrementato inoltre l’utilizzo dello strumento conciliativo in sede ispettiva così come previsto dall’articolo 11 del D.Leg.vo 124/2004.
Una guida utile a comprendere quali possono essere le conseguenze civili e penali, nonché etiche, per chi sceglie di non regolarizzare i lavoratori che operano in campo edile: vengono chiamati in causa l'imprenditore ma anche il committente ed il direttore di cantiere.


Gas Metano

SICUREZZA E USO RAZIONALE DEL GAS METANO IN CASA
Adiconsum, con la pubblicazione di questa Guida, si propone di offrire alle famiglie dei consumatori informazioni, suggerimenti, consigli per risparmiare e per vivere in sicurezza nella propria casa. La Guida vuole anche essere uno strumento a disposizione della famiglia, da consultare quando si presenta un problema, per dialogare meglio con le imprese che saranno chiamate ad intervenire sull'impianto e sugli apparecchi di casa.